L'intossicazione da monossido di carbonio è una delle cause più frequenti di morte per intossicazione inalatoria. Il sistema scheletrico è costituito da 206 ossa e fornisce supporto, consente i movimenti... © 2020 Merck Sharp & Dohme Corp., una consociata di Merck & Co., Inc., Kenilworth, NJ, USA. Il fungicida, l’acaricida e l’ insetticida agiscono non solo per ingestione ma anche per … I farmaci devono essere sempre conservati nelle confezioni originali a prova di bambini e lontani dalla loro portata. Il più delle volte però si manifesta anche con iniziale stanchezza del cane che appare subito eccessiva per essere normale. Quando pensi all'intossicazione da nicotina, potresti pensare alla tossicità di inalare fumo e vapori.Tuttavia, l'esposizione può anche … Altri veleni comuni includono gas (ad esempio il monossido di carbonio), prodotti per la casa ( Avvelenamento da sostanze corrosive), prodotti agricoli, piante, metalli pesanti (ad esempio ferro e piombo), vitamine, veleni di animali e alimenti (in particolare alcune specie di funghi e pesci). L’identificazione del veleno è utile per il trattamento. Ad esempio, il carbone non si lega all’alcol, al ferro o a molte sostanze chimiche per uso domestico. Le reazioni differiscono da persona a persona in base al tipo ed alla quantità di tossine ingerite. Come Riconoscere i Sintomi dell'Avvelenamento nel Cane. Se una persona prende in cibo più di 3 funghi, poi nel 100% di casi c'è un risultato letale. La diagnosi si basa sui sintomi, su informazioni raccolte dalla persona interessata o da testimoni, e talvolta su esami del sangue e delle urine. Due sono le sostanze tossiche principalmente utilizzate: il lumachicida (metaldeide) e il topicida (rodenticidi anticoagulanti). Semplice, è indispensabile prevenire eventuali intossicazioni e sapere come salvare un gatto avvelenato. (Vedere anche Panoramica sulle armi in grado di provocare stragi di massa.). Le cause di un avvelenamento possono essere molteplici: distinguiamo gli avvelenamenti in base alla via di ingresso nel corpo e alla durata della contaminazione (continuativa o episodica). I veleni che contaminano gli occhi o la cute frequentemente richiedono il lavaggio (irrigazione) con grandi quantità di soluzione salina (fisiologica), acqua di rubinetto o acqua e sapone. Per esempio, un soggetto che diventi molto sonnolento o comatoso necessita dell’inserimento di un tubo nella trachea per respirare. Potrebbe interessarti anche: Avvelenamento da arsenico nel cane: cause, sintomi e cura Sintomi Le infezioni sono spesso dovute alla combinazione di diversi fattori. Il trattamento è anche volto a controllare convulsioni, febbre o vomito. 1. rimanere tossica se attaccata dalle sostanze sopracitate; essere "attivata" dalle sostanze sopracitate. La malattia è caratterizzata da un decorso cronico. La natura chimica della sostanza tossica dev'essere tale da: Le sostanze tossiche che producono avvelenamento per via aerea devono esser necessariamente volatili, quindi, gas, vapore, liquido a basso punto di ebollizione (cosicché evaporino a temperatura ed a pressione ambientali in modo pressoché istantaneo). ), sia la patologia ed eventualmente la morte conseguenza di questi eventi. La cute deve essere lavata con abbondante acqua e sapone, e gli occhi, quando esposti, devono essere accuratamente bagnati con acqua o soluzione salina. Molti tossici corrispondono a questa descrizione, dal fosgene, al gas nervino, all'iprite, all'acido cianidrico, all'ossido di carbonio, e via discorrendo. Il medico esamina la persona per individuare segni che suggeriscano un determinato tipo di sostanza. L'avvelenamento del sangue è una grave infezione che si verifica quando i batteri sono nel sangue. L’avvelenamento può avvenire in diversi modi, ad esempio a causa di un mix di farmaci, per overdose, per ingestione di sostanze chimiche come i prodotti per la pulizia della casa o insetticidi, o ancora per ingestione di piante ed alimenti velenosi o di nicotina. La morte sopravviene per blocco respiratorio o per esaurimento fisico. Il professionista può aiutare le persone a interpretare i risultati del test e a trarre le idonee conclusioni. Non si deve pensare che l’avvelenamento sia causato solo da sostanze chimiche, perché esistono molte cause che possono provocare intossicazioni più o meno gravi, per … Alcuni farmaci comuni che potrebbero richiedere antidoti specifici sono il paracetamolo (il cui antidoto è N-acetilcisteina), l’aspirina (il cui antidoto è il bicarbonato di sodio) e l’eroina (il cui antidoto è il naloxone). Data la loro naturale curiosità e tendenza a esplorare, i bambini piccoli sono particolarmente soggetti all’avvelenamento accidentale in casa e come loro anche gli anziani, che spesso fanno confusione con i farmaci da assumere. In ospedale, non si somministra sciroppo di ipecacuana per svuotare lo stomaco in quanto gli effetti sono scarsi. Le sostanze tossiche, come insetticidi e detergenti domestici, non devono essere conservati in tazze o bottiglie per bevande, anche se per poco tempo. Il monossido di carbonio è un gas velenoso che è particolarmente pericoloso perché è inodore e insapore: è praticamente impossibile capire che stiamo respirando monossido di carbonio e questo lo rende ancor più letale. Pulire il whisky con ammoniaca, inalarne l'odore. 03/10/2019 Categorie : Cani, Salute Riconoscere tempestivamente l'avvelenamento del cane è fondamentale per salvargli la vita.L'avvelenamento volontario (o involontario) colpisce mediamente 60.000 cani l'anno.. Poiché il tasso di mortalità nella maggior parte degli avvelenamenti è molto alto, riconoscere i sintomi e intervenire con la massima rapidità è di fondamentale importanza. Altre misure preventive comprendono, Etichettatura chiara dei prodotti per la casa, Conservazione dei farmaci (in particolare gli oppioidi) e delle sostanze tossiche in armadi chiusi a chiave e fuori dalla portata dei bambini, Uso di rilevatori di monossido di carbonio. Vanno incontro ad avvelenamento accidentale anche i soggetti ricoverati (per errori farmacologici) e i lavoratori dell’industria (per esposizione a sostanze chimiche tossiche). Le persone esposte a un gas tossico devono essere allontanate rapidamente dalla fonte e portate preferibilmente all’aria aperta; tuttavia, gli interventi di soccorso devono essere eseguiti da personale specializzato. La sindrome dell’atleta femminile consiste in disturbi alimentari, osteoporosi e quale tra le opzioni seguenti? Fra tutte le forme di avvelenamento esistono alcune che vanno trattate diversamente dalle altre:[1], Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione) pag 83-94, Avvelenamento da farmaci anticonvulsionanti, Avvelenamento di acque o di sostanze alimentari, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Avvelenamento&oldid=115402975, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. In questo caso, la probabilità di morte è alta. Si verifica tipicamente per il malfunzionamento dei sistemi di riscaldamento domestico (incendi, caldaie, caminetti a legna o a carbone e caldaie a cherosene) o per … Quali sono i sintomi di avvelenamento del gatto? A grandi linee, si può qui concludere che gli avvelenamenti per via cutanea sono appannaggio di alcune categorie professionali (tintori, benzinai, metallurgici, imbianchini e simili). La sintomatologia può includere variazioni dello stato di coscienza, della temperatura corporea, della frequenza cardiaca, della respirazione e molte altre manifestazioni, in base agli organi colpiti. Questi due rischi insorgono soprattutto nel caso di punture, in particolare se multiple, di imenotteri (api, vespe e calabroni). L’irrigazione completa dell’intestino è un metodo di trattamento inteso a lavare via un veleno dall’apparato gastrointestinale. In Italia i centri antiveleni sono disponibili negli ospedali (http://www.po.camcom.it/doc/consuma/guide/569_centriveleni.pdf). Voet; Zanichelli editore, Bologna, 1994. Il glicole etilenico (glicole, glicole monoetilenico) è il più semplice alcol poliidrico, un liquido incolore, oleoso, poco volatile con un odore indistinto e un sapore dolciastro. La priorità quando si intende soccorrere una persona avvelenata consiste nel non rimanere avvelenati. Anche alcuni morsi e punture velenosi hanno antidoti ( Morsi di serpente). CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI, Disturbi di cervello, midollo spinale e nervi, Disturbi di ossa, articolazioni e muscoli, Disturbi polmonari e delle vie respiratorie, Rimuovere il veleno dagli occhi e dalla cute, Panoramica sulle armi in grado di provocare stragi di massa, Emofiltrazione ed emoperfusione: altri modi di filtrare il sangue, American Association of Poison Control Centers, Clausola di esclusione della responsabilità, Manuale veterinario (solo in lingua inglese), standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Nel caso in cui chi chiami conosca l’identità del veleno e la quantità ingerita, il trattamento può essere spesso eseguito a domicilio, previa raccomandazione del centro antiveleni. L'avvelenamento può avvenire anche per ingestione di sostanze velenose, come funghi, o di sostanze avariate (). MSD è la consociata italiana di Merck & Co., l’azienda farmaceutica multinazionale fondata 125 anni fa e leader mondiale nel settore della salute. L’avvelenamento dei gatti può dare sintomi generici di malessere che inizialmente non vengono subito ricondotti ad una eventuale intossicazione; alcuni sintomi di avvelenamento dei gatti inc… American Association of Poison Control Centers; 1-800-222-1222, Disposal of Unused Medicines: What You Should Know. L’avvelenamento è la più comune causa di incidenti domestici non letali. L’avvelenamento può essere utilizzato per neutralizzare una persona (ad esempio per uno stupro o una rapina). I sintomi di avvelenamento nel cane sono molti ed è importante riconoscerli perché spesso un intervento tempestivo può salvare la vita all’animale. I contenitori di veleni e farmaci, eventualmente assunti dalla persona interessata (compresi i prodotti da banco), devono essere conservati e consegnati al medico o al personale di soccorso. Psicofarmaci (per esempio sedativi e antidepressivi) e analgesici-antipiretici sono i farmaci che più di frequente sono causa di avvelenamento. Avvelenamento può accadere quando si usano sigarette, e-sigarette o un prodotto per smettere di fumare contemporaneamente. Non tutti i veleni vengono inattivati dal carbone. Se la sostanza tossica viene ingerita con il cibo, l'effetto può verificarsi dopo alcune ore. Sintomi di avvelenamento da arsenico: 1. mal di testa; 2. debolezza generale; 3. nausea e vomito; 4. dol… Lo svuotamento gastrico (indurre il vomito o eseguire una lavanda gastrica), un tempo pratica comune, oggi viene evitato in quanto consente di rimuovere solo una piccola quantità di veleno e può provocare complicanze gravi, mentre di rado migliora gli esiti per la persona. Comunque, talvolta gli esami delle urine e del sangue possono contribuire all’identificazione. avvelenamento da cianuro cronica può verificarsi se si è esposti a 20 a 40 parti per milione (ppm) di gas idrogeno cianuro in un periodo di tempo considerevole. Se il soggetto sembra molto grave, deve essere chiamato il pronto intervento (in Italia il 118). Inoltre, valuta la presenza di sintomi caratteristici di certi tipi di avvelenamento. L’avvelenamento può avvenire in diversi modi, ad esempio a causa di un mix di farmaci, per overdose, per ingestione di sostanze chimiche come i prodotti per la pulizia della casa o insetticidi, o ancora per ingestione di piante ed alimenti velenosi o di nicotina. ). avvelenamento da cianuro cronica. Inoltre, questa particolare sostanza, è anche pericolosa per l’uomo. La maggior parte dei veleni e farmaci non ha antidoti specifici (diversamente dalla percezione popolare che presentano la televisione e il cinema). Prima di assumere o somministrare un farmaco o usare un prodotto per la casa, si devono leggere attentamente tutte le etichette. Inoltre grandi differenze dipendono dal tipo di sostanza responsabile dell'avvelenamento. Verifica qui. Topicida: si tratta di un comune veleno per roditori venduto sotto forma di granuli blu, … Alcuni veleni non provocano nessun danno, mentre altri possono causare gravi danni o la morte. In caso di bisogno è possibile contattare la farmacia più vicina riguardo allo smaltimento dei farmaci. Oppure possono agire in tutto l'organismo come veleno sistemico. In alcuni casi purtroppo lamorte e’ talmente rapida che non ci da’ il tempo di osservare i sintomi del gatto avvelenato. L’intubazione endotracheale contribuisce a evitare che il liquido della lavanda gastrica penetri nei polmoni. In rari casi, genitori affetti da disturbi psichiatrici avvelenano i propri bambini per farli ammalare e ottenere quindi assistenza medica (disturbo fittizio imposto ad altri). Toxicofobia (paura di avvelenamento): sintomi, cause e trattamento. Nei paesi asiatici in cui è diffuso l’uso delle preparazioni di aconito, la mortalità in ospedale è del 5,5%. Questa procedura consiste nell’inserimento di un tubo all’interno dello stomaco, attraverso la bocca o il naso, in cui si versa acqua e poi la si aspira (lavanda gastrica). 2. A volte i medici somministrano carbone a intervalli di 4-6 ore per ripulire l’organismo dal veleno. Avvelenamento da alcol si verifica quando troppo alcol viene consumato nel corso di un determinato periodo di tempo, con conseguente sequestro, coma o addirittura la morte. Le etichette sui flaconi dei medicinali, come pure le altre informazioni fornite da familiari o colleghi, permettono al medico o al centro antiveleni di identificare la sostanza responsabile. Avviene tramite l'assunzione di cibi che si fanno facili vettori di tossine o sostanze velenose; ad esempio a causa di errata conservazione o più semplicemente perché ricchi di principi nutritivi utili alla crescita dei patogeni. L'avvelenamento del gatto è un tema molto delicato sul quale è bene agire per tempo perché, in questo caso più che mai, vige la regola del “tempo è denaro”. Il centro antiveleni può consigliare di somministrare carbone attivo ( Prevenire l’assorbimento del veleno) prima dell’arrivo in ospedale e, in alcuni casi, di assumere sciroppo di ipecacuana per indurre il vomito, specialmente se il soggetto deve intraprendere un lungo viaggio per raggiungere l’ospedale. In caso di danni estesi al fegato, è necessario trattare l’insufficienza epatica. Cosa fare in caso di avvelenamento del cane In caso di sversamento di sostanze chimiche, tutti gli indumenti contaminati, comprese scarpe, calze e gioielli, devono essere immediatamente rimossi. Le sostanze tossiche per via respiratoria possono agire localmente nelle alte vie respiratorie (naso, faringe, laringe, trachea), e / o nelle basse vie respiratorie (bronchi, polmoni). Se non puoi lasciare la casa, apri la finestra. Il fornitore di fiducia di informazioni sanitarie dal 1899, Panoramica sull’intossicazione alimentare. Un gatto avvelenato manifesta sintomi che dipendono dalla sostanza assunta. Nell’emoperfusione si utilizza il carbone attivo per favorire l’eliminazione dei veleni ( Emofiltrazione ed emoperfusione: altri modi di filtrare il sangue). È bene ricordare che quando si tratta di casi di avvelenamento, il tempo è oro. Pronto soccorso per avvelenamento da gas. Nonostante il nome, l'infezione non ha nulla a che fare con il veleno. Nonostante il nome, l'infezione non ha nulla a che fare con il veleno. In alcuni casi gli esami del sangue rivelano la gravità dell’avvelenamento, ma solo per un numero molto limitato di sostanze. Analogamente a quanto faccia il benzene, altri composti chimici agiscono con modalità sovrapponibili: Avvelenamento da antidepressivi triciclici. Per dosi molto elevate la morte può essere quasi istantanea. Il tubo evita che il vomito penetri nei polmoni e il respiratore assicura un’adeguata respirazione. Spegnere la valvola di alimentazione del gas, trovare un pezzo di stoffa (garza, respiratore) e coprire naso e bocca finché non si esce dall'edificio. Candeggina (meno del 6% di ipoclorito di sodio), Carbossimetilcellulosa (materiale disidratante utilizzato per imballare film, libri o altri prodotti), Alcol cetilico (od olio di palma, una sostanza utilizzata in certi cosmetici come shampoo e balsami), Sostanze deodoranti che neutralizzano gli odori sgradevoli, spray e refrigeranti, Prodotti fluorescenti, come bastoncini o collanine, Inchiostro (la quantità contenuta in una penna a sfera), Glicoli polietilenici, come polietilenglicole stearato, Sacchetti profumati (oli essenziali o polveri), Saponi e prodotti contenenti sapone (compreso quello per le mani), Vitamine (multivitaminici per bambini con o senza ferro). I segni e sintomi da avvelenamento sono correlati ai picchi ematici di carbossiemoglobina e sono, progressivamente: 1. malessere generale; 2. cefalea; 3. nausea; 4. vomito; 5. astenia (mancanza di forze); 6. vertigini; 7. rossore della cute; 8. difficoltà di concentrazione; 9. difficoltà sensoriali (ad esempio deficit visivi); 10. difficoltà motorie; 11. Il tubo viene poi collegato a un respiratore meccanico, per la respirazione assistita. Il Manuale è stato pubblicato per la prima volta nel 1899 come un servizio alla società. È opportuno prendere in considerazione un addestramento specifico e le dovute precauzioni per evitare di essere sopraffatti da gas o sostanze chimiche tossiche durante i soccorsi. Pertanto i risultati non vanno interpretati come prova certa dell’assunzione o meno di una droga e i test sono più affidabili se eseguiti con un professionista. Per quest’ultimo, infatti, non è difficile venire a contatto con sostanze velenose: basti pensare che i gatti sono abituati a leccarsie a lisciarsi il pelo per ripulirlo, un modo tanto semplice quanto veloce per venire in contatto con sostanze molto peric… Deve darne comunicazione anche al sindaco, il quale attiverà un’indagine in collaborazione con le autorità competenti e provvederà alla bonifica e alla segnalazione dell’area in cui è avvenuto l’avvelenamento. Si dissolve bene in acqua, alcool, acetone in qualsiasi quantità. La procedura viene ripetuta più volte. †Le sostanze moderatamente viscose (dense) come oli e detergenti non sono tossici se ingeriti ma possono causare gravi lesioni ai polmoni se inalate o aspirate. Alcune donne e ragazze che eseguono allenamenti pesanti sono affette da una sindrome nota come triade dell’atleta femminile. La guida della Lav contro una pratica barbara che costituisce reato. Lascia la stanza dove si è verificata la perdita di gas. In entrambi i metodi, vengono inseriti piccoli tubi (cateteri) nei vasi sanguigni, uno per drenare il sangue da un’arteria e l’altro per riportarlo in una vena. L'avvelenamento da ferro è la principale causa di morte per avvelenamento nei bambini. Il fungicida, l’acaricida e l’ insetticida agiscono non solo per ingestione ma anche per … I segni identificativi impressi su pillole e capsule dalla casa farmaceutica contribuiscono a prevenire confusione ed errori da parte di persone, farmacisti e operatori sanitari. In Russia, casi letali in caso di avvelenamento con esche contro roditori non sono stati registrati negli ultimi decenni. "Biochimica" di D. Voet, J.G. Poiché i bambini spesso condividono pillole e sostanze che hanno trovato, anche i fratelli e i compagni di gioco possono avere subito un avvelenamento. I farmaci (prescritti e da banco) e le sostanze stupefacenti sono la fonte più frequente di avvelenamenti gravi e dei decessi ad essi correlati. L'avvelenamento del gatto è un tema molto delicato su cui è importante informarsi bene per prevenire eventuali intossicazioni e sapere come salvare un gatto avvelenato. *L’antiveleno è specifico per la specie di serpente e ne esistono di vari tipi, anche se negli Stati Uniti il serpente a sonagli e il testa di rame sono le specie che provocano la maggior parte dei morsi velenosi. In caso di assenza di etichette, i farmaci spesso possono essere identificati dal marchio o dal colore delle pillole o capsule. Con avvelenamento si può indicare sia la contaminazione, da parte di una tossina o di un veleno, di una sostanza (ad esempio acqua, cibo, ecc. "Biochimica" di L.Strayer, Ed., Zanichelli, Bologna, 1992. Nell’emodialisi si utilizza un rene artificiale (dializzatore) per filtrare i veleni direttamente dal sangue. Ultima revisione/verifica completa feb 2019| Ultima modifica dei contenuti feb 2019, per accedere alla Versione per i professionisti. © 2019 Merck Sharp & Dohme Corp., una consociata di Merck & Co., Inc., Kenilworth, NJ, USA). Le sostanze che riescono a produrre gli effetti tossici per questa via devono essere tutte di tipo lipofilo (od idrofobico), in quanto solo le sostanze solubili nei grassi riescono ad attraversare la cute integra. L'avvelenamento da farmaci può portare all'arresto respiratorio e i sintomi più comuni sono: sonno (che degenera in coma) depressione; alterazione della respirazione. Il contatto della cute con sostanze tossiche può causare diversi sintomi, ad esempio eruzioni cutanee, dolore e vescicolazione. Primo passo per la diagnosi di avvelenamento è la valutazione delle condizioni generali del paziente. In alcuni casi di avvelenamento è necessario il ricovero in ospedale. Le reazioni differiscono da persona a persona in base al tipo ed alla quantità di tossine ingerite. Alcuni provocano scarsi sintomi evidenti finché non danneggiano, a volte in modo permanente, organi vitali come i reni o il fegato. La sintomatologia di un avvelenamento dipende dal veleno, dalla quantità assunta, nonché dall’età e dallo stato di salute del soggetto. Per prevenire l’avvelenamento accidentale, i medicinali e le sostanze potenzialmente pericolose devono essere conservati nella loro confezione originale. L’eredità di questa opera eccezionale prosegue tuttora con il nome di Merck Manual negli Stati Uniti e in Canada e MSD Manual fuori dal Nord America. Generalmente la Stricnina si presenta come una polvere bianca, inodore, e amara. Un veleno reputato poco tossico può però rivelarsi molto pericoloso se comporta un edema delle vie respiratorie (rischio di morte per asfissia) o una reazione allergica generalizzata (shock anafilattico). Si usa di rado, ad esempio nei casi di avvelenamento grave dovuti a veleni che si attaccano nel tratto intestinale o devono essere rimossi fisicamente (come piccole confezioni di droga nascosta per contrabbando) o veleni che vengono assorbiti lentamente (come alcuni farmaci a rilascio prolungato) o non assorbiti dal carbone attivo (come ferro e piombo). Dicembre 10, 2020. Mediante questa procedura, si somministra bicarbonato di sodio per via endovenosa in modo da aumentare l’alcalinità (rispetto all’acidità) dell’urina e di conseguenza la quantità di certi farmaci (come aspirina e barbiturici) espulsi con l’urina. Per esempio, un soggetto che diventi molto sonnolento o comatoso necessita dell’inserimento di un tubo nella trachea per … Benzodiazepine (come diazepam e lorazepam), Insetticidi carbammati (diversi marchi, controllare gli ingredienti), Kit di antidoto per il cianuro (compresi nitrito di amile, nitrito di sodio e tiosolfato di sodio), Digitale, compresi farmaci (digossina) e piante (oleandro, digitalis), Metalli pesanti (come arsenico, cadmio, piombo, mercurio e zinco), Farmaci atti a eliminare i metalli pesanti dall’organismo (farmaci chelanti) come dimercaprolo, calcio bisodico edetato, penicillamina e succimer, Insetticidi organofosforici (diversi marchi, controllare gli ingredienti), Puntura di scorpione (solo le specie del genere Centruroides), Anticorpi frazionati di tipo immune contro i Centruroides, Morsi di serpente* (serpenti a sonagli e mocassini testa di rame negli Stati Uniti), Antiveleno per serpenti a sonagli (crotali), Concentrato di complesso protrombinico (CPP). Quando una persona è avvelenata con veleno per topi, i sintomi non si sviluppano immediatamente, ma 3-4 giorni dopo che il veleno entra nel corpo. Il trattamento di tutte le forme di avvelenamento si basa sui seguenti principi: Supportare le funzioni vitali, come respirazione, pressione sanguigna, temperatura corporea e frequenza cardiaca, Somministrare antidoti specifici (sostanze che eliminano, inattivano o contrastano gli effetti del veleno) se disponibili. Infine, essa o dev'essere idrofila (indispensabile condizione per esser veicolata dal plasma), o idrofoba se deve utilizzare l'eritrocita per essere trasportata a destinazione. I farmaci scaduti devono essere smaltiti con la lettiera per gatti o altre sostanze poco attraenti e gettati in contenitori per la spazzatura inaccessibili ai bambini. … Ogni anno, negli Stati Uniti, più di 2 milioni di soggetti manifestano sintomi di avvelenamento. L’inserimento di una cannula attraverso il naso o la bocca di un paziente non collaborante o torpido allo scopo di somministrare carbone attivo non è consigliabile.